IL FILM

SINOSSI

Olimpiadi di Atlanta. Il mondo intero osserva con incredula ammirazione i record stabiliti da alcuni atleti. Prestazioni così strabilianti da far parlare di una nuova generazione di "superuomini". In seguito, altri "superuomini" iniziano a fare la loro comparsa, non solo nello sport, ma anche nei campi dell'arte e delle scienze. Improvvisamente una malattia sconosciuta, che presenta sintomi diversi da individuo a individuo, inizia a colpire solo le persone che eccellono in diversi campi. Una ragazzina di 14 anni, ritenuta un genio della pittura, muore consumata da una sindrome ignota che sembra aver invecchiato di 80 anni i suoi organi e i suoi tessuti in pochi mesi; una centometrista viene divorata dall'anoressia e una pianista perde litri di sangue ogni giorno. Una donna misteriosa telefona con insistenza a Black Jack, offrendogli un assegno in bianco in cambio della sua collaborazione.

CAST

Regia: Osamu Dezaki

COLLEZIONE

CURIOSITÀ SUL FILM

Nato dalla fantasia di Osamu Tezuka, il 'dio dei manga', in una lunga serie pubblicata anche in Italia, il personaggio del medico senza licenza Black Jack è stato ripreso da Osamu Dezaki ( Lady Oscar ) in un lungometraggio animato di alto livello qualitativo, in cui si accentuano i lati più drammatici della lotta contro incredibili malattie del corpo e dello spirito.

EPISODI

PREMI E FESTIVAL

RASSEGNA STAMPA

TI CONSIGLIAMO ANCHE