IL FILM

SINOSSI

Spesso definito come una sorta di Grande Freddo in versione canadese, "Il Declino dell'impero americano" è un film in cui tutti parlano di sesso, ma in cui il reale soggetto è il divertimento. Nove amici e vicini di casa, alcuni sposati fra di loro, altri amanti, passano un esuberante week-end d'autunno, sulle rive di un lago. Gli uomini in cucina a preparare prelibati manicaretti; le donne a fare body building: naturalmente parlano di sesso, tanto sesso, più detto che vissuto, in modo brutale e incerto, volgare e affettivo. Il sesso come rifugio, il sesso come evasione. Poi, la sera, tutti attorno al tavolo, a discutere con estrema civiltà degli argomenti più disparati: il Papa, la prostituzione, il Laos, la Storia. A poco a poco le nevrosi, le paure esistenziali, il dissesto del "privato", vengono in superficie e i commensali, incontenibili, con un cinico gioco si dilaniano, si accusano, si graffiano con verità senza difesa. I ricordi patetici e le memorie amare contemplano guasti in

CAST

Regia: Denys Arcand.  Con Dominique Michel, Dorothée Berryman, Louise Portal, Gabriel Arcand.

COLLEZIONE

CURIOSITÀ SUL FILM

EPISODI

PREMI E FESTIVAL

RASSEGNA STAMPA

"Arcand carica questa riflessione di un senso dell'umorismo allo stesso tempo crudo e familiare." Paul Attanasio, Washington Post.

TI CONSIGLIAMO ANCHE