IL FILM

SINOSSI

La quindicenne Lydia si aggira per il quartiere con indosso un abito settecentesco appena cucito: le servirà per la recita di classe, "Il gioco del caso e dell'amore" di Marivaux. Il coetaneo Krimo rimane affascinato dalla bellezza della compagna. Non sapendo come agire, tenta di ottenere la parte di Arlecchino lasciando che siano le parole di Marivaux a parlare per lui. Abdellatif Kechiche, il regista già premiato per "Tutta colpa di Voltaire", ci conduce nei sobborghi multietnici e sovraffollati di Parigi, raccontando con freschezza e originalità una delicata storia d'amore.

CAST

Regia: Abdellatif Kechiche.  Con Osman Elkharraz, Sabrina Ouazani, Sara Forestier.

COLLEZIONE

CURIOSITÀ SUL FILM

EPISODI

PREMI E FESTIVAL

Festival di Torino 2004: Miglior Regia.
Premi César 2004: Miglior Film, Miglior Regia, Miglior Sceneggiatura originale, Miglior Attrice esordiente.

RASSEGNA STAMPA

"Un film splendido... è come se Rhomer fosse precipitato tra i maghrebini e il suo stile avesse influenzato la vita nelle strade." Piera Detassis, Ciak

"Uno dei titoli davvero originali della stagione... un film geniale in cui il gentile e cinico Marivaux, col suo teatro di classe, fa da specchietto per le allodole." Maurizio Porro, Il Corriere della Sera

"La schivata mostra ottime qualità, freschezza, sensibilità, la rivendicazione di una vita comune..." Lietta tornabuoni, La Stampa

La schivata
La schivata
Equalizzatore

TI CONSIGLIAMO ANCHE