Willem Dafoe riceve il premio alla carriera al Lucca Film Festival

Il celebre attore americano presenterà anche Quando un padre di Mark Williams, fino ad adesso inedito in Europa. 

Willem Dafoe riceve il premio alla carriera al Lucca Film Festival

news del 04/04/2017

Altro ospite d’eccezione che renderà il Lucca Film Festival – Europa Cinema ancora più prestigioso è Willem Dafoe, che presenterà il film ancora inedito in Italia Quando un padre di Mark Williams, dove affianca Gerard Butler, oltre a incontrare il pubblico venerdì 7 Aprile al Teatro del Giglio (ore 10.30) e a ricevere il premio alla carriera sabato 8 Aprile al Cinema Astra.

La carriera di Dafoe, regista americano classe 1955, è lunga e variegata (quasi 100 film all’attivo) anche se l’esordio non fu dei più felici: chiamato a fare una piccola parte ne I castelli del cielo di Michael Cimino rovinò una scena scoppiando a ridere per la barzelletta di un collega, e venne allontanato dal set dal regista furibondo. Nel 1984 prenderà parte al film Strade di fuoco - Una favola rock di Walter Hill, dove interpreta la parte del cattivo; in seguito è diretto da William Friedkin nel thriller diventato un cult Vivere e morire a Los Angeles.

Il film che lo porterà al successo è Platoon di Oliver Stone (1986) dove interpreta il ruolo del sergente Elias, per il quale viene nominato agli Oscar come Miglior attore non protagonista e che lo farà notare da Martin Scorsese che lo vorrà come protagonista assoluto nel ruolo di Gesù nel controveso L’ultima tentazione di Cristo.

Durante gli anni ’90 la sua carriera è costellata di successi e grandi interpretazioni: Dafoe è diretto da David Lycnh (Cuore selvaggio) da Paul Schrader (Lo spacciatore), recita accanto a Madonna nel morboso Body of Evidence – Il corpo del reato (1993) di Frank Dulaney e accanto a Ralph Fiennes nel film premio Oscar Il paziente inglese di Anthony Minghella, veste ancora abiti d’epoca nel dramma in costume di Anna Maria Tatò La notte è il momento (1995).

Dopo aver preso parte al film di David Cronenberg ExistenZ partecipa all’action The Boondock Saints – giustizia finale, che è diventato un grandissimo successo in home video tanto da ispirare un sequel nel 2009 dal titolo The Bookndock Saints 2 – Il giorno di Ognissanti. Nel 2000 Dafoe riceve la sua seconda nomination ai premi Oscar per il ruolo del vampiro Max Schreck ne L’ombra del vampiro; lo stesso anno interpreta un detenuto in Animal Factory, diretto dall’amico Steve Buscemi.  Il 2002 è l’anno dove interpreta uno dei suoi personaggi più celebri: Norman Osborn/Goblin nel film campione di incassi Spider Man di Sam Raimi.

Nel 2009 è protagonista al fianco di Charlotte Gainsbourg del film di Lars Von Trier Antichrist, bisserà nel 2014 interpretando il ruolo dell’enigmatico L in Nymphomaniac, dal quale potete vedere la clip estratta qui sotto: 

 

Google+ tweet Condividi su facebook
Condividi su: