IL FILM

SINOSSI

Giorgio è un terrorista di sinistra rifugiato in un avamposto guerrigliero nel Centro America. Nel 1989, crollato il muro di Berlino, rientra in Italia con lo scopo di riabilitarsi e riprendere una vita normale. Consegnatosi alla polizia italiana, Giorgio rivela i nomi dei suoi vecchi compagni, pur di ridurre la sua pena. Dopo un breve periodo in carcere, deve quindi affrontare cinque anni di buona condotta per ottenere la riabilitazione. Giorgio tuttavia non smette di commettere i suoi crimini, senza porsi alcun problema morale.

CAST

Regia: Michele Soavi.  Con Alessio Boni, Michele Placido, Carlo Cecchi, Isabella Ferrari, Alina Nedelea.

COLLEZIONE

CURIOSITÀ SUL FILM

Tratto dall’omonimo libro di Massimo Carlotto.

EPISODI

PREMI E FESTIVAL

David di Donatello 2006: Miglior Canzone (Caterina Caselli).

RASSEGNA STAMPA

"Nervoso, disinibito, molto interessante." Fabio Ferzetti, Il Messaggero.

"Un noir inquietante che sentiamo sotto sotto ci riguarda, impregnato dei tessuti malati della nostra società." Maurizio Porro, Corriere della Sera.

"Violento, incalzante, cattivista, sensuale. E, soprattutto, un film (se vi sembra poco pensate al resto del cinema italiano)." Valerio Caprara, Il Mattino.

"[...] questo film girato con mano ferma da Michele Soavi è una bella metafora della società moderna dove alla fine sembrano vincere sempre i peggiori." Federica Lamberti Zanardi, Il Venerdì di Repubblica.

DVD

EDIZIONE DVD

VIDEO
16/9 2.35:1
DURATA
107'
AUDIO
Dolby Digital 5.1 | Italiano
N. DISCHI
1
SOTTOTITOLI
Italiano per non udenti
"I vivi morenti": conversazione con Michele Soavi
Scene tagliate -Trailer
Filmografie
Galleria fotografica

FOTOGALLERY

Arrivederci amore, ciao
Arrivederci amore, ciao
Equalizzatore

TI CONSIGLIAMO ANCHE