IL FILM

SINOSSI

Howard è un attore in declino: un tempo eroe di western di successo, oggi protagonista di una vita dissoluta: alcol, ragazze, droga. Dopo una notte di follie abbandona il set di "Phantom of the west" e si rifugia dalla madre, che non vede da anni. Qui scopre di aver avuto un figlio da un amore dimenticato. E’ la speranza di ridare un senso alla propria vita, attraverso un viaggio alla scoperta del passato che sconvolge il presente e rivoluzionerà il futuro. Ma il detective ingaggiato dalla produzione del film che ha abbandonato è sulle sue tracce...

CAST

Regia: Wim Wenders.  Con Jessica Lange, Sam Shepard, Tim Roth.

COLLEZIONE

CURIOSITÀ SUL FILM

La fotografia Scope del film è di Franz Lustig. Bono torna a collaborare con Wim Wenders, questa volta firmando insieme a The Edge la title-track "Don't Come Knocking" interpretata insieme ad Andrea Corr.

EPISODI

PREMI E FESTIVAL

European Film Awards 2005: Miglior Regista.

RASSEGNA STAMPA

"Wenders sorprende e emoziona."Fabio Ferzetti, Il Messaggero

"Don't Come Knocking' riesce a far parlare i panorami ad alta voce, a collegarli ai pensieri più che ai dialoghi, a coordinarli in virtuosistico equilibrio con i gesti e le azioni dei principali personaggi." Valerio Caprara, Il Mattino

"A 20 anni di distanza da Paris, Texas Wenders rinnova il sodalizio artistico con Shepard e gira un film on the road dal tono ironico e divertito." Il Morandini 2012

Non bussare alla mia porta
Non bussare alla mia porta
Equalizzatore

TI CONSIGLIAMO ANCHE