IL FILM

SINOSSI

Sono gli anni del movimento studentesco e delle lotte operaie e Jean-Luc Godard fonda insieme ad altri cineasti il "Gruppo Dziga Vertov", che si proponeva di cambiare la realtà attraverso il cinema. Nasce così questo "esperimento" cinematografico rivoluzionario: dopo aver convinto il produttore che avrebbe girato un western marxista con Gian Maria Volontè, Godard realizza una sorta di manifesto in due atti: nel primo si assiste ad un dibattito politico di taglio marxista-leninista, al quale partecipano membri della troupe, compreso il co-sceneggiatore, Daniel Cohn-Bendit, iniziatore del Maggio francese, e la seconda parte, che inizia con un intervista a Glauber Rocha, si presenta come un autocritica alla prima, dichiarando che anche il cinema progressista può essere hollywoodiano.

CAST

Regia: Jean-Luc Godard.  Con Gian Maria Volonté, Anne Wiazemsky, Glauber Rocha, Daniel Cohn-Bendit, Jean-Luc Godard, Fabio Garriba, Federico Boido , Cristina Tullio Altan.

COLLEZIONE

CURIOSITÀ SUL FILM

Il film è prodotto da Gian Vittorio Baldi. Alla regia del film ha collaborato il "Gruppo Dziga Vertov" (Jean-Pierre Gorin, Gérard Martin), che si proponevano di fare un cinema di tipo materialista.

EPISODI

PREMI E FESTIVAL

XXII Cannes Film Festival 1970

RASSEGNA STAMPA

"Un documento della violenta crisi d'identità che colse gli intellettuali più tormentati alla fine degli anni '60." Il Mereghetti

DVD

EDIZIONE DVD

VIDEO
4:3
DURATA
88'
AUDIO
Dolby Digital Dual Mono | Francese
N. DISCHI
1
SOTTOTITOLI
Italiano
?

TI CONSIGLIAMO ANCHE