IL FILM

SINOSSI

Paolo, un regista italiano, non si ferma di fronte a niente per trovare materiale realistico per il suo documentario. In compagnia della sua amante Barbara e di una troupe improvvisata viaggia intorno al mondo cercando eventi sensazionali, e non si fa scrupoli, quando possibile, a forzare la realtà stessa. A Singapore, ad esempio, convince alcuni medici a provare delle cure molto energiche su alcuni tossicomani, mentre a Saigon, riprende da vicino i guerriglieri e un'esecuzione capitale, convincendo il plotone a spostare i condannati su uno sfondo più fotogenico. Fino a dove potrà arrivare la sua fame di sensazionalismo?

CAST

Regia: Paolo Cavara.  Con Gabriele Tinti, Philippe Leroy , Delia Boccardo, Luciana Angelillo.

COLLEZIONE

CURIOSITÀ SUL FILM

Paolo Cavara è anche sceneggiatore del film insieme a Fabio Carpi e Ugo Pirro, mentre la sceneggiatura è di Tonino Guerra e Alberto Moravia. Paolo Cavara, di origine bolognese, già da studente si dilettava come operatore-documentarista subacqueo, un'attività che gli permise di girare il mondo al seguito di svariate spedizioni scientifiche. In seguito lavorò come co-regista di Gualtiero Jacopetti per "Mondo cane" e "La donna nel mondo". Negli extra spicca la featurette di 24' "L'uomo che uccide" condotta da Alberto Pezzotta (che ha curato la pubblicazione della sceneggiatura del film per Bompiani) e intervallata da interviste a Philippe Leroy e Lars Bloch.

EPISODI

PREMI E FESTIVAL

Festival di Mosca 1967
IX Festival Internazionale del Film di Roma 2014: Versione Restaurata

RASSEGNA STAMPA

"L'occhio selvaggio è un film impreziosito dall'eccezionale caratterizzazione di un protagonista riuscito nella sua esplicita sgradevolezza." II Mereghetti

"Merita di entrare tra i classici del cinema sul cinema, a metà strada tra L'occhio che uccide e Cannibal Holocaust" Il Mereghetti

"Cavara svela i retroscena dei mondo movie, fatti per lo più di messe in scena, di fake, o di eventi provocati e indotti." Quinlan.it

"Grazie ad un certosino lavoro tecnico di restauro, possiamo finalmente goderci "L'occhio selvaggio" in una qualità video e audio eccellente [...] restituisce a pieno la fotografia originale di Marcello e Raffaele Masciocchi." Nocturno

"La Cineteca Nazionale ne ha curato il restauro ed Emiliano Morreale, negli extra dell'impeccabile dvd, lo inquadra bene, definendolo addirittura antonioniano.Molto belle le testimonianze di Philippe Leroy e di Lars Bloch negli extra." Ciak

DVD

EDIZIONE DVD

VIDEO
16/9 2.35:1
DURATA
93'
AUDIO
Dolby Digital 2.0 | Italiano
N. DISCHI
1
SOTTOTITOLI
Italiano per non udenti
Conversazione con Emiliano Morreale, conservatore della Cineteca Nazionale
Galleria fotografica
L'occhio...che uccide

FOTOGALLERY

TI CONSIGLIAMO ANCHE