IL FILM

SINOSSI

Barbarella è una viaggiatrice dello spazio incaricata dal Primo Ministro della Terra di ritrovare lo scienziato Durand Durand, misteriosamente scomparso. Il futuro della Terra, che da millenni ormai vive in pace, è nelle mani di Barbarella. Durante la sua missione la donna incappa nelle avventure più imprevedibili: giunge su un pianeta che è una specie di Sodoma e Gomorra interplanetaria, dominato da un tiranno il quale, adottando una teoria manichea, ha isolato i buoni in un labirinto senza uscita, mentre i cattivi vivono nel peccato e nella perversione della Città Nera, capitale di questo strano pianeta, costruita su un mare di "magmos", sostanza che si nutre di tutti i peccati che vengono consumati nella Città Nera...

CAST

Regia: Roger Vadim.  Con Jane Fonda , John Phillip Law, Anita Pallenberg, Milo O'Shea, Marcel Marceau, Claude Dauphin, Ugo Tognazzi, David Hemmings, Giancarlo Cobelli, Serge Marquand.

COLLEZIONE

CURIOSITÀ SUL FILM

La celebre band inglese dei Duran Duran ha preso il suo nome proprio dal film "Barbarella", ispirandosi allo scienziato scomparso di nome Durand Durand.... Il film, prodotto da Dino De Laurentiis, fu un mezzo flip al botteghino, ma con il tempo è diventato un vero e proprio CULT. Jane Fonda era allora la moglie di Roger Vadim. Il film è tratto da una storia a fumetti fantasy - erotica di Jean-Claude Forest. Uno degli autori della sceneggiatura è Terry Southern, già collaboratore di Stanley Kubrick per "Il dottor Stranamore" (1964) e autore del romanzo da cui sarà tratto "Candy e il suo pazzo mondo" (1968) di Christian Marquand, operazione simile a Barbarella. I costumi di "Barbarella" sono disegnati da Paco Rabanne.

EPISODI

PREMI E FESTIVAL

RASSEGNA STAMPA

"Un film ricco, ironico, ammiccante, dalle scenografie insolite e immaginose e dall'intreccio semplice come il fumetto da cui è tratto, il cui unico intento è quello di stupire e divertire." Fantafilm

"Da non perdere i titoli di testa dove Jane Fonda si esibisce in uno spogliarello (integrale) in assenza di gravità." Il Mereghetti

"Follie kitsch dal ’68, tra fumetto, fantascienza e divertito erotismo." quinlan.it

FOTOGALLERY

Barbarella
Barbarella
Equalizzatore

TI CONSIGLIAMO ANCHE