IL FILM

SINOSSI

In un paese della Sicilia orientale Don Vito, industriale del pesce in scatola, ha divorziato e si è risposato con la giovane segretaria, Cettina. Don Vito, a causa della sua esuberanza, ha una reputazione da Don giovanni e non perde occasione per dimostrare ai paesani la sua virilità. Dopo tre anni di studi a Londra il figlio Roberto, avuto dalla prima moglie, torna in paese accompagnato da due amici. Don Vito, come vuole la tradizione, vorrebbe che si sposasse con una ragazza del posto, Lucia, ma egli la rifiuta. Offesa, la ragazza decide di vendicarsi e diffonde la notizia che il figlio di Don Vito è omosessuale, provocando la disperazione del padre. Ma l'uomo si accorgerà a sue spese che le cose non stanno proprio così...

CAST

Regia: Paolo Cavara.  Con Turi Ferro, Agostina Belli, Marc Porel, Anna Bonaiuto, Mario Carrara, Geraldine Hooper, Giuseppe Lo Presti .

COLLEZIONE

CURIOSITÀ SUL FILM

La parola 'purpu', che viene più volte pronunciata nel film, in siciliano ha due significati: 'polpo', oppure in senso dispregiativo 'omossessuale'. La chiesa che appare nel film è la chiesa madre di Forza d'Agrò, la stessa che è usata nel film Il Padrino di Francis Ford Coppola.

EPISODI

PREMI E FESTIVAL

RASSEGNA STAMPA

DVD

EDIZIONE DVD

VIDEO
16/9 1.85:1
DURATA
93'
AUDIO
Dolby Digital 2.0 | Italiano
N. DISCHI
1
SOTTOTITOLI
Italiano per non udenti
L'amore e la follia, intervista a Paolo Cavara
Trailer e Galleria Foto.
Virilità
Virilità
Equalizzatore

TI CONSIGLIAMO ANCHE