IL FILM

SINOSSI

In una cittadina degli Stati Uniti si verificano degli strani episodi: alcuni cittadini cominciano a soffrire di crisi d'isteria e non riconoscono parenti ed amici. Il dottor Miles esamina il corpo di un uomo deceduto che ha sviluppato questi strani sintomi e scopre qualcosa di molto particolare: è un suo vecchio amico, ma su di lui non c'è nessuna traccia della sua vita passata. Nessuna ruga, nessuna cicatrice, e il suo corpo sembra addirittura essere privo di sangue. Il dottor Miles sospetta che la città sia invasa da qualcosa di ultraterreno, che si impossa del corpo e della mente degli uomini...

CAST

Regia: Don Siegel.  Con Kevin McCarthy, Dana Wynter, Larry Gates, King Donovan, Carolyn Jones.

COLLEZIONE

CURIOSITÀ SUL FILM

La sceneggiatura del film (con i dialoghi non accreditati del 30enne Sam Peckinpah, che nel film fa un'apparizione) di Daniel Mainwaring è tratta da un romanzo di Jack Finney del 1954.

EPISODI

PREMI E FESTIVAL

RASSEGNA STAMPA

" È la scrittura asciutta, concreta, essenziale di Siegel che lo trasforma in una parabola di inquietante suggestione, così sottile nella sua ambiguità che fu interpretato come una parabola sia anticomunista sia antimaccartista." Il Morandini 2012.

"Questa è la vera danse macabre: quei preziosi momenti in cui il creatore di una storia dell'orrore riesce a unire il conscio e il subconscio grazie ad una sola, potente idea. " Stephen King.

FOTOGALLERY

L'invasione degli ultracorpi
L'invasione degli ultracorpi
Equalizzatore

TI CONSIGLIAMO ANCHE