IL FILM

SINOSSI

L'avventura di uno sconosciuto sarto parigino, Maurice, che per riscuotere un credito parte alla conquista di un castello e finisce per conquistarne la solitaria principessa Jeanette è l'allegro pretesto per una serie di situazioni, dialoghi e numeri musicali condotti con fantasia inesauribile e costante divertimento. Le canzoni immortali di Rodgers e Hart (fra cui "Isn't it Romantic" e "Lover", passate nel repertorio dei più grandi jazzisti), la coppia lubitschiana Chevalier-MacDonald, un'affascinante Myrna Loy e altri impagabili attori ci guidano in un viaggio irripetibile che non ha perso nulla della sua modernità.

CAST

Regia: Rouben Mamoulian.  Con C. Aubrey Smith, Maurice Chevalier, Jeanette MacDonald, Myrna Loy.

COLLEZIONE

CURIOSITÀ SUL FILM

Si tratta del quarto film di Robert Mamoulinan, un affermato regista teatrale nato in Georgia e allievo di Stanislaskij che, dopo la guerra, emigrò a Londra e poi negli Usa. La sceneggiatura è tratta dalla commedia "La vie au château" (1929) di Léopold Marchand, a sua volta ispirata a "Giochi al castello" (1925) del magiaro Ferenc Molnár.

EPISODI

PREMI E FESTIVAL

RASSEGNA STAMPA

Amami stanotte
Amami stanotte
Equalizzatore

TI CONSIGLIAMO ANCHE