11° Festa del Cinema di Roma: anticipazioni

Tempo di Festival e di annunci: anche dalla 11°edizione de La Festa del Cinema di Roma arrivano anticipazioni sui titoli in programma

11° Festa del Cinema di Roma: anticipazioni

news del 25/07/2016

Focus su La Festa del Cinema di Roma, giunta alla sua 11° edizione: trapelano i primi titoli, ed è subito amore. Sarà a Roma il 12° film da regista di Michele Placido, dopo il grande successo di pellicole come Romanzo criminaleVallanzasca – Gli angeli del male e La scelta con Ambra Angiolini e Raoul Bova (nel nostro catalogo anche l'esordio Pummarò, Le amiche del cuore e Del perduto amore). 7 minuti si ispira ad una storia vera avvenuta in Francia nel 2012, già diventata un’opera teatrale grazie a Stefano Massini: 11 donne ricevono un’offerta dalla multinazionale per la quale lavorano e in poche ore dovranno decidere del loro futuro e di quello delle 300 colleghe che le aspettano fuori dalla fabbrica.  “In una società in cui il divario ricchi-poveri si accentua sempre di più e il confronto sindacale o ideologico viene sempre meno emergeranno soprattutto gli aspetti personali, i propri bisogni, il proprio ego e anche la propria disperazione” Ha spiegato Placido. Il cast del film è interessante quanto il tema: vede presenti ancora Ambra Angiolini, Cristiana Capotondi, Fiorella Mannoia, Maria Nazionale, Violante Placido, oltre ad Ottavia Piccolo e Anne Consigny.

Il secondo film annunciato è l’ultima fatica di uno dei grandi registi del cinema mondiale, Andrzej Wajda,tornato dietro la macchina da presa dopo Walesa presenterà a Roma Afterimage (Powidoki), un appassionato biopic dedicato a una figura eroica dell’arte moderna, il pittore d’avanguardia W?adys?aw Strzemi?ski.  Nel ruolo del pittore, uno degli attori più amati del cinema polacco, Bogus?aw Linda, già protagonista di Destino cieco di Krzysztof Kie?lowski e di altre pellicole firmate da Wajda come L’uomo di ferro, nominato all’Oscar® al miglior film straniero, e Pan Tadeusz. Il direttore della fotografia è Pawe? Edelman, noto per il suo lavoro ne Il pianista di Roman Pola?ski, per il quale ha vinto il premio César, l’European Film Award e ha ricevuto una candidatura all’Oscar®. Da poco CG Entertainment distribuisce in home video un altro biopic del maestro polacco, Danton, dove Gerad Depardieau interpreta Georges Jacques Danton, uno dei protagonisti della rivoluzione francese.

tweet Condividi su facebook
Condividi su: