Il pluripremiato One More Jump in streaming gratuito

Il regista Emanuele Gerosa introdurrà il film agli spettatori 

Il pluripremiato One More Jump in streaming gratuito

news del 14/01/2021

CG Entertainment ha il piacere di invitare gli spettatori a partecipare al secondo appuntamento in streaming gratuito di CG PREMIERE: giovedì 21 gennaio alle 21.00 sarà trasmesso ONE MORE JUMP, il pluripremiato film scritto e diretto da Emanuele Gerosa, preceduto dalla presentazione al pubblico dell’autore. Al termine della proiezione, Abdallah – protagonista del film e fondatore storico del Gaza Parkour Team - racconterà come è proseguita la sua avventura dopo la fine delle riprese del documentario. L’evento è realizzato grazie alla collaborazione di Graffiti Doc, produttore del film.

Gli eventi esclusivi CG PREMIERE sono gratuiti e ad accesso limitato: è possibile prenotarsi per partecipare alla diretta streaming di ONE MORE JUMP da questo indirizzo www.cgentertainment.it/premiere, previa registrazione e fino ad esaurimento delle disponibilità. Per chi non potrà partecipare all’evento in diretta il film sarà disponibile On Demand per il noleggio e l’acquisto digitale su www.cgdigital.it

ONE MORE JUMP

ORE 21.00 PRESENTAZIONE DEL REGISTA EMANUELE GEROSA in diretta su www.cgentertainment.it/premiere e sui canali social di CG Entertainment: Facebook, Youtube, Instagram.                                                                        

Segue la DIRETTA STREAMING DEL FILM.

ONE MORE JUMP conduce lo spettatore alla scoperta della vita di due giovani nati in una terra senza pace, Gaza. Un’amicizia cementata da molte speranze condivise e da una grande passione in comune: il parkour.

Abdallah e Jehad sono entrambi nati nella Striscia di Gaza, sanno poco di che cosa sia la libertà ma credono nello sport che praticano: il parkour.  Hanno passato la loro giovinezza a correre e a provare nuove acrobazie tra recinzioni, strutture bombardate e cimiteri abbandonati nella periferia di Gaza City.

Abdallah, fondatore e leader storico del Gaza Parkour Team, ha deciso di lasciare Gaza e di trasferirsi in Italia per diventare un atleta professionista. In Europa, però, Abdallah riesce a guadagnare solo il minimo indispensabile per sopravvivere ed è continuamente alla ricerca di lavoro. Non ha smesso di esercitarsi, ma la vita è più difficile di quanto prevedesse e per orgoglio evita di chiamare i suoi vecchi compagni di squadra. Jehad vive ancora segregato nella Striscia e anche lui sogna di poter lasciare quella terra martoriata. Tra il ronzio dei droni israeliani e le cure al padre malato, si allena duramente con i membri più giovani del team. Pensa che Abdallah, che non dà più sue notizie, li abbia traditi.Un giorno Abdallah decide di iscriversi alla competizione di parkour in Svezia che tutti loro sognavano quando erano a Gaza, mentre Jehad riceve finalmente il visto che aspettava da anni, e deve decidere se abbandonare la sua famiglia per realizzare le sue aspirazioni…

Un film scritto e diretto da Emanuele Gerosa. Prodotto da Graffiti Doc in collaborazione con Rai Cinema.  Italia-Svizzera-Libano, 2019, 82’.

“Ho voluto usare il parkour come una metafora visiva della condizione in cui questi ragazzi vivono. A Gaza infatti gli ostacoli e le barriere sono ovunque e superarli è parte della vita quotidiana di ognuno fin dalla nascita. I ragazzi del Gaza Parkour si cimentano ogni giorno in acrobazie sempre più pericolose, sfidando in maniera simbolica le barriere della realtà in cui sono nati e quel muro invalicabile che li separa dal mondo esterno. Per loro rappresenta il modo di riappropriarsi della loro terra, recuperare una libertà negata e mantenere viva la speranza in un futuro migliore.” Emanuele Gerosa

tweet Condividi su facebook
Condividi su: