Obsessio - La storia di Trevor MCNills a Venezia

In anteprima a Venezia 76 la conferenza stampa del film di Giovanni Marzagalli 

Obsessio - La storia di Trevor MCNills a Venezia

news del 04/09/2019

Il 5 Settembre 2019 all’interno dell’Area Spazio Incontri dell’Hotel Excelsior si terrà la conferenza stampa del film OBSESSIO, dalle ore 11.00 alle 13.00. In anteprima alla 76° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia sarà presentato il film diretto da Giovanni Marzagalli (vincitore di tre Globi D’Oro con il film Native) scritto da Adriana e Maria Marzagalli e prodotto da Real Dreams Entertainment.

OBSESSIO racconta la storia di Trevor McNills, un importante uomo d’affari che soffre di un disturbo ossessivo compulsivo di personalità. Ha la mania di controllare tutto, anche la vita dei suoi dipendenti. Affascinato dalla bellezza della sua giovane impiegata Natalie, Trevor inizierà a rendere la vita della ragazza un inferno, trasformando l'attrazione per lei in una vera e propria ossessione. Nel cast Natalie Burn, Neb Chupin, Simon Phillips ed Emanuele Leone.

Questo thriller psicologico sarà nelle sale italiane il prossimo autunno; durante l’importante festival cinematografico italiano, sarà possibile saperne di più su questo interessante progetto che ha già attirato l’attenzione della critica e del mercato internazionale.

OBSESSIO sarà successivamente distribuito in home video, in Digital download e Dvd, da CG Entertainment.

Alla conferenza stampa prevista il 5 Settembre al Lido di Venezia sarà mostrato in anteprima il trailer ufficiale del film e interverranno il cast, il regista e il compositore della colonna sonora Francesco Marchetti.

Le musiche del film sono state prodotte dall’editore Alabianca Groupe. Al centro di OBSESSIO una riflessione sulla violenza ai danni delle donne sul posto di lavoro che, dopo lo scandalo Weinstein e il movimento #MeToo, rende il film assolutamente attuale. Un concetto espresso meglio come mobbing lavorativo che cresce gradualmente, giorno dopo giorno, fino a trasformarsi in una vera e propria minaccia per l’incolumità della protagonista.

tweet Condividi su facebook
Condividi su: